Il volo di Osvaldo

Osvaldo non aveva mai fatto un viaggio. Viveva nella sua comfort-zone: nella sua casa, nel suo quartiere, nella sua città.

Osvaldo, per far felice il suo uccellino Pio Pio, che non canta più, gli regala una pianta magica. Nella notte il seme cresce a dismisura, rovescia ed apre la gabbia e Pio Pio scappa.

Preoccupato Osvaldo si mette in viaggio attraverso la giungla e dopo giorni di ricerche lo ritrova felice e…cinguettante. Decidono così di salutarsi ed Osvaldo se ne torna a casa.

Ma la pianta (ed il viaggio) avrebbe reso felice anche un’altra persona. Chi? Scopritelo leggendo…

Il volo di Osvaldo, Thomas Baas, edizioni Chichy

P.S.

Le foto allegate sono miei acquerelli liberamente ispirato alle immagini dell’alba illustrato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...