Vienna (giorno 1)

È ancora buio, Roma si sta svegliando quando la lascio per raggiungere l’aeroporto. Ho sonno. È da tanto che non prendo l’aereo da sola, dai tempi del master (o forse qualche volo roma/bari e viceversa). Con le girls ci incontriamo direttamente a Vienna (come quella volta a Berlino).

La mia vicina di posto dichiara che durante il volo studierà. Io ho tutte le intenzioni di continuare a leggere il libro che mi ha prestato Antonietta. Ovviamente ci addormentiamo entrambe, nonostante il neonato urlante e 2 fratellini chiacchieroni alle mie spalle.

Prendere i mezzi non è semplicissimo e se i viennesi complicano le cose scambiando le direzioni della metro la cosa si fa ardua.

I torittesi come i cinesi ovunque.

Cominciamo la visita della città con le cose serie: la sacher, lo shopping, il mélange, la wiener schnitzer e la birra.

Ok, abbiamo anche visto il duomo di Santo Stefano, il Museum quarter e l’ hofburg.

E Claudia mi prende in giro (nel supermercato) perché non crede ai segni di cui le parlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...