Se vuoi guarire devi partire…

Pare che per ogni malessere ci sia un viaggio “antidoto”. Nel libro “Guida per salvarsi la vita viaggiando” il cartografo Luigi Farrauto e lo psicoterapeuta Remo Carulli hanno identificato 500 mete.

indicazioni

Alcuni esempi:

  • contro la normopatia (pensiero di dover sempre avere una condotta normale) sono consigliate Sudafrica e Afghanistan;
  • per migliorare l’autostima: Israele e Thailandia;
  • contro la rabbia un viaggio in Tibet o in Scozia;
  • per scacciare lo stress andate in Iran o a Padova (apritevi al bello);
  • contro il senso di colpa: Singapore (dove vigono un sacco di divieti)e l’Amazzonia (per diventare resposabili verso la Natura);
  • per superare le fobie: Cambogia (cucina a base di ragni) e India (10000 topi sacri venerati in un tempio). Io la mia fobia ho imparato ad affrontarla a Cuba…
  • contro le dipendenze: Sydney (un pacchetto di sigarette costa 20 euro) e Manchester (se può cambaire una città, puoi cambiare anche tu);
  • se siete chiusi nelle relazioni andate a Hong Kong, dove i social sono proibiti o, all’opposto a  Santo Domigo(quasi quasi divento timida e introversa…);
  • contro la solitudine consigliate la Cina o Craco (borgo “fantasma” della Basilicata);
  • per combattere l’iper-razionalismo si dovrebbe andare in Patagonia o in Vietnam.

Quale sarà il viaggio consigliato contro il “mal d’Amore“?

(foto dal we)

 

6 pensieri su “Se vuoi guarire devi partire…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...