Trentatrè (ma anche trentaquattro)”Trentini”

Il Trentino è uno di quei luoghi, come la Germania, di cui ho da sempre conosciuto l’esistenza ecco perchè nel titolo gioco sul trentatrè dello scioglilingua e sul trentaquattro dei miei anni. Se in Germania ci vivevano i miei nonni in Trentino hanno da sempre vissuto i miei zii e i miei due cugini e negli anni ci sono stata un sacco di volte, fino addirittura a viverci per alcuni mesi, qualche anno fa.

Immagine 125

Riva del Garda

Trento e Rovereto meritano un post a parte, perchè negli anni le ho vissute più intensamente, essendo i luoghi in cui vivono i miei parenti.

Il Trentino però l’ho girato, eccome se l’ho girato. A parte per gli affetti familiari ci sono stata anche con gli amici, anni fa, in occasione di un campo scuola.

A San Candido ci vivevano i miei zii e la vista sulla Dolomiti è stupenda. Ho delle foto meravigliose davanti alla collegiata, considerato il monumento romanico più importante del Sudtirolo. La chiesa di San Michele ha il campanile a cipolla, tipico delle zone di montagna. Diventata maggiormente nota come località montana da quando vi hanno ambientatao la serie tv “A un passo dal cielo” con Terence Hill.

Sono stata a Monguelfo, un paesino della Val Pusteria, di circa 3000 abitanti. Inizialmente i miei zii vivevano lì…

 Durante le  escursioni del campo scuola sono tornata sulle Tre cime di Lavaredo ed al Lago di Braies. Ed a prendere seggiovie e funivie.

A Dobbiaco c’è la casa vacanze Europa dove ho soggiornato l’ultima volta, e quel negozietto di souvenir carinissimo in cui ho comprato gli orecchini a forma di edelweiss (stella alpina).  Dobbiaco ha anche un piccolo ma incantevole lago.

Brunico è il capoluogo della Val Pusteria (è detta “la perla della Val Pusteria), con le porte della città ed i campanili a cipolla delle sue chiese. Ci sono tornata l’ultima volta per i mercatini di Natale!

A Bressanone è legato il ricordo di una gita fuori porta con  zia  Michela ed una sua amica quando nel 2011 vivevo lì da loro per lavoro. Dopo una bella passeggiata in città, nell’aria frizzantina della primavera, eravamo state al ristorante “Tre Pini” ed avevamo mangiato benissimo (e tanto). Con buffet finale di dolci!Bellissimo il duomo dai colori pastello con due torri in facciata ed i palazzo arcivescovile.

A Bolzano ho passeggiato in città e preso la funivia del Renon fino a Soprabolzano, località di villeggiatura con un panorama mozziafiato sulle Dolomiti e sui ghiacciai. Il Duomo è in un eclettico stile romanico e gotico ed è dedicato a Santa Maria Assunta.

Merano è indissolubilmente per me legata alla Principessa Sissi ed ai suoi soggiorni termali. Oggi centro importante per il welness, l’acqua che scorre dalle  fontane cittadine è freddissima anche d’estate!Provare per credere!A Sissi è dedicato il Parco Elisabetta ed il monumento che la raffigura (1903) e da qualche anno esiste anche un percorso escursionistico in suo onore.

Riva del Garda nella parte alta del Lago di Garda (lago che abbraccia tre regioni: Lombardia, Veneto e Trentino). Località turistica divenuta tale grazie al clima mite. Piazza III Novembre è il fulcro della cittadina, dotata di una rocca-fortezza, di una vista mozzafiato sul lago e di un reticolo di stradine e scorci che definirle pittoresche è troppo poco. E il giro in battello è d’obbligo.

Non sono mai stata in Trentino Alto Adige per sciare. Non ho mai sciato. Non sono mai stata in montagna con la neve. Occorre recuperare.

P.S. Mia zia in diretta da Trento è stata la mia memoria per scrivere questo post, quando  alcuni elementi mi erano sfuggiti. Grazie zia!

(Foto mie…vecchieeee accuratamente selezionate)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...