Ostia: il mare di Roma

Se chiedi ad un romano ti dirà che Roma ha il mare, perché effettivamente ad Ostia il mare c’è e Ostia è comune di Roma. Non fa una piega.



Oggi pomeriggio, dopo aver pranzato fuori siamo andati a fare una passeggiata al mare, ad Ostia, per godere del bel sole autunnale e catturare il tramonto sul mare. (Ora Luigi mi prenderà in giro perché già quando mi ha vista smanettare col telefono sul lungomare mi ha fatto il verso ” ora scrivo sul blog quello che ho fatto oggi…sono andata ad Ostia”.)Si Luigi, l’ho scritto davvero! Ho colto l’occasione per parlare di questo posto.

Essendo “il mare di Roma” ci sono stata un sacco di volte, soprattutto in estate, non dico per fare il bagno, ma almeno per prendere il sole. È facile infatti da raggiungere, direttamente col trenino che dalla stazione Ostiense porta al mare in circa mezz’ora. Se non ci si intromette un incendio sulla linea, il restare bloccati lì, e tra autobus sostitutivi e corse rocambolesche impiegare circa tre ore per tornare in città. E mi è successo, la scorsa estate.

A parte una bella isola pedonale, con bar, ristoranti e negozietti, la parte più bella a mio avviso è il lungomare, con numerosi stabilimenti balneari (nati dal XIX secolo dopo la bonifica dell’area paludosa e malsana). E soprattutto adoro la pineta con i pini marittimi (i pini di Roma) e il pontile, da cui si ammirano tramonti spettacolari. Per conferma guardate la foto che ho scattato oggi!

6 pensieri su “Ostia: il mare di Roma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...