Libri senza parole-Destinazione Lampedusa- Palazzo delle Esposizioni (Roma)

Silent book: libri senza parole. Si tratta di albi illustrati che raccontano storie senza utilizzare il mezzo grafico, solo con le parole. Perfetti  quindi per essere utilizzati ad esempio in un contesto multietnico e di accoglienza come quello di Lampedusa.

Il progetto, promosso da IBBY Italia con IBBY International e dai Servizi Educativi-laboratorio d’Arte di Palazzo delle Esposizioni è nato nel 2012, proprio per creare una selezione di libri senza parole pubblicati in tutto il mondo, per definire il nucleo principale della biblioteca dei ragazzi di Lampedusa. Oggi siamo alla terza edizione ed i libri raccolti sono circa 250.

Contemporaneamente vi è una mostra che incentra l’attenzione sui libri come compagni di viaggio (guarda caso la mia sezione preferita: ho sempre uno o più libri con me quando viaggio), come rifugio e come ponti. Sullo sfondo le tavole originali dei manifesti del concorso “Una biblioteca al centro del Mediterraneo” vinto dall’illustratrice Cecilia Campironi.

Mostra 3 ottobre 2017\ 21 gennaio 2018

Info: https://www.palazzoesposizioni.it/

(le fotografie le ha scattate Antonietta, perchè io, come al solito, avevo il telefono scarico)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...