Una gita a Ferrara

Due volte a Ferrara: una volta in gita scolastica quando avevo 15 anni e poi qualche anno dopo con i colleghi e professori dell’Università. Questa estate a Cuba ho conosciuto una coppia originaria di questa città e mi è tornata voglia di andarci.

ferrara_castello_estense

Il catello estense

Oltre al bellissimo castello estense (De Chirico docet) con tanto di fossato, mi è rimasto nel cuore Palazzod ei Diamanti, con il suo bugnato con taglio diamante (appunto), costruito sul Quadrivio degli Angeli, punto focale della così detta addizione Erculea. 8500 “diamanti” differenti fra loro: nella parte inferiore la punta va verso terra mentre nella parte superiore punta verso l’alto.

le_muse_inquietanti

Le muse inquietanti di De Chirico (sullo sfondo il castello estense)

palazzo-diamanti1

Palazzo dei Diamanti

E la cattedrale? Che edificio imponente! E noi in posa con i leoni del protiro mentre godevamo della vista del dirimpettaio Palazzo Ducale…

Ferrara_Cattedrale

In quella occasione avevamo visitato anche il Palazzo del paradiso ed il Palazzo Schifanoia, palazzo di delizie destinato ai passatempi della corte, al cui interno spicca il famoso Salone dei Mesi.

Avevamo tanto approfondito le opere di Cosmè Tura, Francesco del Cossa, Ercole de’ Roberti, Dosso Dossi; Lucrezia Borgia, le storie degli este, i camerini di alabastro…

Le biciclette la facevano da padrone, davanti al piazzale della stazione ce n’erano parcheggiate a centinaia.

E la nostalgia mi prende…

Occorre organizzare una gita, non fosse altro che per assaggiare cappelletti e cappellacci…

(Foto dal web)

10 pensieri su “Una gita a Ferrara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...