101 cose da fare a Roma almeno un avolta nella vita -4 conoscere le storie del fiume e della sua isola-

Il fiume è al tempo stesso protagonista e scenografia della città. È l’effetto speciale, è la colonna sonora. È il regista e lo sceneggiatore…C’è e non si può ignorare la sua presenza.

11010288_10206027668601965_6895438804684797656_n

Uno dei posti che preferisco è l’isola Tiberina. Scendere dal ponte giù, proprio sul lungotevere, sull’isola e passeggiare, o sedermi infondo, sulla spianata di cemento. Lo trovo un posto speciale, quasi magico. A volte mi ci sono seduta sola, a guardare il fiume e a pensare. Altre volte ci sono andata in compagnia a chiacchierare.

Allo stesso tempo adoro l’estate sul lungotevere, i locali che aprono sedi estive sulla banchina mi mettono allegria e cerco di dirottare le uscite tra amici sempre lì (quindi se non volete incontrarmi non ci venite!).

Sto imparando a conoscere i nomi dei ponti, ma sono tanti e diventa più complicato se Maria Laura mina le mie sicurezze affermando con certezza che Ponte Sisto si chiami il ponte di “Giorgia” perché la cantante vi ha girato il videoclip di una delle sue canzoni (cosa che io non sapevo…). Ma ce la posso fare.

Qualche storia sul Tevere la conosco. Quella che più mi piace è la leggenda dei serpenti di Esculapio (il dio della medicina). Alcuni sapienti, che cercavano una soluzione per una epidemia di peste, tornavano a Roma portando dei serpenti sacri ad Esculapio. Uno dei rettili fuggì e si rifugiò fra la vegetazione dell’isola, consacrandola per sempre alla medicina. Vi fu eretto un tempio per il dio e successivamente l’ospedale che ancora oggi la domina.

Bello e sbruffone il biondo Tevere.

Mi piace la citazione di Cornacchia, fiumarolo e poeta:

-Ricordate che er fiume vede e sente

E l’urtima parola è sempre sua

Se dici li mortacci sotta ar ponte

Subito l’eco t’arisponne “li tua aaaaa”

Pure se l’aribatti dentro ar sonno

Lui t’aripete sempre “ e de tu nonnooooo”!-

(foto mia di qualche tempo fa…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...