101 cose da fare a Roma almeno una volta nella vita – 2 Innamorarsi davanti al sarcofago degli sposi nel Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia-

Come scoprire che davvero ci si può innamorare in un museo.E non sarebbe stata né la prima né l’unica volta…

sposi

 

Nel fare le “101 cose” non ho seguito l’ordine dei capitoli ma mi sono lasciata portare dalle emozioni e dal “sentire” del momento. Solitamente aprivo il libro, scrutavo l’indice e dicevo (a me stessa o al povero amico di turno): oggi andiamo qui!

La prima volta che ho aperto il libro ho subito desiderato andare a Villa Giulia a vedere il sarcofago degli sposi ma per un motivo o per l’altro ho sempre dovuto rimandare. Alla fine ci sono andata una domenica di marzo (#domenicaalmuseo) con la mia amica Simona.

E davvero ci siamo innamorate. Non certo fra noi o di qualche bel fusto in giro per il museo (è risaputo infatti che i bei fusti non frequentano i musei, se non raramente e comunque  a noi non è mai capitato di incontrarli. E questo non ci ha fatto desistere dal continuare ad amare l’arte. Si, siamo recidive).

Ci siamo innamorate del sarcofago stesso e di quell’amore che sembra legare i due sposi oltre la morte.

Ci siamo innamorate degli Etruschi e delle loro tombe sparse nel territorio della Tuscia.

Ci siamo innamorate di villa Giulia, dei suoi affreschi, dei giardini e delle fontane.

Ci siamo innamorate. Punto.

(Foto mia…e si vede)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...